Le 10 migliori marche di caldaie 5/5 (1)

Quali sono le 10 migliori marche di caldaie, presenti attualmente sul mercato? Stilare una classifica è sempre complesso, perché oltre ai valori (in primis, la potenza) dell’apparecchio, occorre tenere conto anche dell’efficienza (che si traduce in risparmio in bolletta) e delle esigenze dell’acquirente. Noi ci proviamo, dicendovi quali sono a nostro giudizio, giudizio di addetti ai lavori, le 10 migliori marche di caldaie.

Vaillant: al primo posto di questa classifica mettiamo questa azienda tedesca, particolarmente attenta all’utilizzo delle energie rinnovabili. Nata a Remscheid (dove si trova la sua attuale sede operativa) nel 1874, Vaillant ha saputo confermarsi leader di mercato nel corso degli anni, mettendo in commercio soluzioni ottimali sia per il riscaldamento che per il condizionamento domestico. Quali sono i suoi punti di forza? Come tutti i prodotti “Made in Germany”, le caldaie Vailant si contraddistinguono per qualità e sicurezza. Ma il fattore che la distingue dalla concorrenza è che quest’azienda presta particolare attenzione alla soddisfazione del benessere degli acquirenti, al comfort domestico, al design innovativo, alle prestazioni sbalorditive ed infine al rispetto dell’ambiente. Da notare che ancora oggi l’azienda tedesca appartiene alla famiglia Vaillant.

migliori marche caldaie roma

migliori marche caldaie roma

Baxi SPA: quest’azienda italiana, con sede a Bassano del Grappa, gioca un ruolo di primaria importanza nell’ambito della progettazione e della produzione di caldaie, nonché di sistemi per il riscaldamento altamente tecnologico. E’ proprio nell’attenzione alle tecnologie innovative che risiede il suo vantaggio competitivo. Fondata nel 1925 dalla famiglia Westen (famiglia austriaca) con il nome di “Smalterie Metallurgiche Venete”, Baxi si presentava come uno stabilimento di scaldacqua elettrici e vasche da bagno. Solo alla fine  degli anni ’70, il suo core business si sposto verso il settore del riscaldamento ed in particolare delle caldaie murali, per via dell’espansione della rete del gas. Dal 1978, quest’azienda ha messo sul mercato la bellezza di 8.000.000 di caldaie. Con una capacità di 4.000 unità al giorno e di 500.000 all’anno, Baxi SPA è un nome di tutto rispetto nel settore.

Beretta: da oltre 40 anni, quest’azienda italiana, nata come azienda metalmeccanica fondata dagli ingegneri Angelo Beretta e Alberto Riva, domina il mercato del riscaldamento residenziale. Per questo motivo, Beretta rientra di diritto nella classifica delle 10 migliori marche di caldaie. La mission di quest’impresa è quella di assicurare eccellenza ed innovazione per il clima delle case degli italiani. Obiettivo sicuramente raggiunto.

Cosmogas: azienda italiana (sede a Meldola, FC) che sviluppa caldaie ecologiche, caldaie murali a gas e a basamento. Le tecniche all’avanguardia per assicurare agli acquirenti le migliori prestazioni e i minori consumi rendono unica quest’impresa nel mercato delle caldaie.

Biasi: azienda italiana, con sede a Verona, specializzata nella produzione di caldaie a basamento per ogni tipologia di combustibile, di caldaie murali, di caldaie a combustione aperta o forzata e di caldaie a circuito doppio o singolo. Fondata negli anni ’30 da Leopoldo Biasi, l’obiettivo primario di Biasi non è cambiato: creare il giusto comfort in grado di migliorare la qualità della vita. La produzione di caldaie a gas è datata 1986. Metà del suo fatturato, Biasi lo ottiene sui mercati internazionali.

Ferroli: qualità e alto design nel riscaldamento sono i punti di forza di questa splendida azienda che da anni punta tutto sulla green energy. Di sicuro Ferroli rientra tra le 10 migliori marche di caldaie.

Ariston: le caldaie Ariston si contraddistinguono per un design lineare, per le dimensioni ridotte che le rendono perfette anche nelle abitazioni con poche stanze, per il rispetto dell’ambiente e per la tecnologia intelligente. I modelli a condensazione, targati Ariston, riducono in media le emissioni nocive del 75% e i consumi energetici del 35%.

Viessmann: le caldaie di quest’azienda tedesca, con sede ad Allendorf, sono pensate per un riscaldamento efficiente del contesto domestico, ma non solo. I sistemi di riscaldamento sono così innovativi da essere ideali anche per i contesti commerciali ed industriali.

Junkers: comfort, risparmio energetico e rispetto dell’ambiente sono i tre valori cardine di quest’azienda, fondata a Dessau nel lontano 1895 e dal 1932 appartenente al gruppo Robert Bosch GmbH.

Immergas: concludiamo la lista delle 10 migliori marche di caldaie con quest’impresa italiana (impianti a Lentigione di Brescello) leader nella produzione di apparecchi a condensazione e di caldaie convenzionali. I numeri parlano chiaro: con oltre 6 milioni di caldaie installate, il ruolo di mercato di Immergas è di tutto rispetto.

Vota