Caldaie Gcs Roma 5/5 (1)

L’azienda www.caldaiegcs.it opera da oltre dieci anni in tutto il territorio di Roma e provincia per assistenza caldaie, riparazioni caldaie, manutenzione caldaie, bollino blu e controllo fumi su caldaie di tutte le marche, operiamo tutto l’anni anche per urgenze e pronto intervento caldaie un tecnico esperto in riparazioni di caldaie di tutte le marche e tutti i modelli, per avere informazioni su come contattare l’azienda caldaie gcs Roma visita il sito www.caldaiegcs.it visita la pagina facebook su twitter INDICAZIONI MAPS BING
INDICAZIONI GOOGLE MAPS

Vota

Assistenza condizionatori Roma 5/5 (1)

Se siete alla ricerca di un servizio di assistenzacondizionatoriroma.net vi consigliamo un azienda che opera ormai da dieci anni in tutto il territorio di Roma e provincia per assistenza condizionatori e climatizzatori.

Inoltre l’azienda che potete contattare visitando il sito assistenzacondizionatoriroma.net opera 24 ore su 24 anche per riparazioni urgenti in caso di anziani o neonati in casa durante l’afa estiva.

Svolge anche servizi di ricarcihe gas, pulizia filtri, manutenzione e riparazione su condizionatori di ogni marca e modello.
Visita il sito assistenzacondizionatoriroma.net visita anche la pagina twitter e facebook

Vota

Allerta smog a Roma per colpa delle caldaie 5/5 (5)

Nonostante la qualità dell’aria a Roma nel 2016 sia andata incontro ad un lieve miglioramento, le emissioni in atmosfera e le polveri sottili nell’aria sono un problema non certo di poco conto nella Capitale, in quanto sono estremamente pericolose per la salute.

smog caldaie roma

smog caldaie roma

I numeri parlano d’altronde chiaro: è da sempre allarme smog a Roma per colpa delle caldaie e dei veicoli. Lo studio del dipartimento di Epidemiologia del servizio sanitario Lazio ha condotto uno studio nel periodo che va tra il 2006 e il 2015: il risultato è che in totale ci sono stati 12.000 decessi nella Capitale, a causa delle polveri sottili. In media, vi sono stati quindi più di 1.000 decessi per colpa dello smog.

Se raffrontiamo i dati con il periodo che va dal 1998 al 2006, come anticipato, la media è inferiore In questo periodo, infatti, la media di decessi per smog a Roma era di 1.500 all’anno. Il numero, ciò nonostante, resta alto.

Che fare per migliorare la situazione? In riferimento alle caldaie, le limitazioni continuano: le caldaie devono essere tenuti a 18 gradi, mentre i termosifoni vanno tenuti accesi per un massimo di 8 ore al giorno.

Per molti addetti ai lavori, i provvedimenti non sono sufficienti. Urge una svolta radicale per risolvere il problema dell’inquinamento in una grande metropoli come Roma. Oltre a ristrutturare il trasporto pubblico, potenziandolo, occorrerebbe portare nel corso degli anni i cittadini a fare sempre più a meno delle caldaie alimentate a pellet o a legna. Va detto comunque che i cittadini della Capitale, specie nel 2016, hanno mostrato maggiore sensibilità nei confronti della tematica “Allerta smog a Roma per colpa delle caldaie”. Vedremo gli effettivi miglioramenti nel corso degli anni? L’aria sarà più salubre a Roma? La minaccia dello smog verrà definitivamente allontanata nella Capitale? Staremo a vedere!

Vota

Caldaie a condensazione: i 10 modelli più ecologici 5/5 (6)

Siccome le caldaie a condensazione sono soggette alla presentazione dell’etichetta energetica, è bene sapere quali sono quelle che rispettano al meglio l’ambiente, garantendo risparmio energetico, di consumo del gas e delle emissioni. Pertanto, in riferimento alle caldaie a condensazione, intendiamo segnalarvi i 10 modelli più ecologici.

Ecoblock Plus di Vaillant: apriamo l’elenco delle caldaie a condensazione più ecologiche, con questo modello murale, la cui potenza termica va dai 18 ai 120 kW. Il sensore ELGA è in grado di regolare alla perfezione la combustione tra gas e aria. Il non plus ultra in termini di emissioni inquinanti e di risparmio di combustibile: se la comprerete, ve ne accorgerete quando andrete a pagare la bolletta del gas.

caldaie marche condensazione roma

migliori marche di caldaie

CerapurCompact di Junkers: una caldaia a condensazione altamente tecnologica. Il display a LED è il controllo remoto mediante apposita applicazione, la rendono semplice da gestire ed immediata in fase di programmazione.

Clas  Premium Evo L di Ariston Thermo: una caldaia unica per innovatività di design. Le sue dimensioni ridotte la rendono ideale per ogni tipo di abitazione. Il punto di forza di questa caldaia è che produce ingenti quantità d’acqua. La funzione “Comfort” permette di generare l’acqua calda sanitaria dopo 5 secondi e alla temperatura voluta. La si trova in due potenze: 24.30 kW (camera stagna).

Vitodens 300-W di Viessmann: una caldaia murale a condensazione a gas da 1,9 a  35 kW, munita di display touch screen a colori.

Vitodens 222-W di Viessmann: una caldaia murale a condensazione a gas, dotata di bollitore integrato in acciaio inox con capacità da 46 litri. La potenza va da 1,8 a 35 kW.

Vitodens 200-W di Viessmann: altra caldaia murale a condensazione a gas con potenza da 1,8 a 35 kW

Questi tre modelli targati Viessmann sono davvero efficienti per via del sistema di controllo della combustione “Lambda Pro Control”, la cui funzione primaria consiste nella regolazione automatica della combustione in rapporto al tipo di gas utilizzato. I tre modelli in questione sono ideali per abitazioni mono e bifamiliari, per appartamenti e per nuove costruzioni.

Mynute Sinthesi di Beretta: continuiamo con la lista delle caldaie a condensazione con questo apparecchio che rientra di sicuro fra i 10 modelli più ecologici. Dotata di scambiatore condensante fatto in alluminio Classe 5, questa caldaia a condensazione è ideale per gli impianti ad alta temperatura, con presenza di radiatori. Il meglio di sé lo dà fra i 70 e gli 80 gradi centigradi.

EcoTEC PLUS VMW 346/5-5 di Vaillant: di tutte le caldaie murali a condensazione quella in oggetto è quella con i consumi più bassi. A renderla unica vi sono la pompa ad altissima efficienza, le dimensioni ridotte, ideali per ogni tipo di contesto, e infine il monitoraggio elettronico della combustione che combina il minor consumo di gas con le migliori performance.

Luna Duotex Plus di Baxi: una caldaia ad alto rendimento, affidabile, a basse emissioni inquinanti e, come tutte, con ridotti costi di gestione. Questo modello è disponibile sul mercato in potenze da 24, 28 e 33 kW.

Genus Premium Evo di Ariston Thermo: concludiamo la lista delle 10 caldaie a condensazione più ecologiche con questo apparecchio, unico per prestazione. Il suo punto di forza sta nella tecnologia innovativa. Ottima ad esempio l’autoregolazione alla temperatura esterna ed  interna dell’ambiente. In raffronto alle caldaie tradizionali, con questo modello a condensazione, il risparmio energetico è pari al 35%.

Vota

Le 10 migliori marche di caldaie 5/5 (1)

Quali sono le 10 migliori marche di caldaie, presenti attualmente sul mercato? Stilare una classifica è sempre complesso, perché oltre ai valori (in primis, la potenza) dell’apparecchio, occorre tenere conto anche dell’efficienza (che si traduce in risparmio in bolletta) e delle esigenze dell’acquirente. Noi ci proviamo, dicendovi quali sono a nostro giudizio, giudizio di addetti ai lavori, le 10 migliori marche di caldaie.

Vaillant: al primo posto di questa classifica mettiamo questa azienda tedesca, particolarmente attenta all’utilizzo delle energie rinnovabili. Nata a Remscheid (dove si trova la sua attuale sede operativa) nel 1874, Vaillant ha saputo confermarsi leader di mercato nel corso degli anni, mettendo in commercio soluzioni ottimali sia per il riscaldamento che per il condizionamento domestico. Quali sono i suoi punti di forza? Come tutti i prodotti “Made in Germany”, le caldaie Vailant si contraddistinguono per qualità e sicurezza. Ma il fattore che la distingue dalla concorrenza è che quest’azienda presta particolare attenzione alla soddisfazione del benessere degli acquirenti, al comfort domestico, al design innovativo, alle prestazioni sbalorditive ed infine al rispetto dell’ambiente. Da notare che ancora oggi l’azienda tedesca appartiene alla famiglia Vaillant.

migliori marche caldaie roma

migliori marche caldaie roma

Baxi SPA: quest’azienda italiana, con sede a Bassano del Grappa, gioca un ruolo di primaria importanza nell’ambito della progettazione e della produzione di caldaie, nonché di sistemi per il riscaldamento altamente tecnologico. E’ proprio nell’attenzione alle tecnologie innovative che risiede il suo vantaggio competitivo. Fondata nel 1925 dalla famiglia Westen (famiglia austriaca) con il nome di “Smalterie Metallurgiche Venete”, Baxi si presentava come uno stabilimento di scaldacqua elettrici e vasche da bagno. Solo alla fine  degli anni ’70, il suo core business si sposto verso il settore del riscaldamento ed in particolare delle caldaie murali, per via dell’espansione della rete del gas. Dal 1978, quest’azienda ha messo sul mercato la bellezza di 8.000.000 di caldaie. Con una capacità di 4.000 unità al giorno e di 500.000 all’anno, Baxi SPA è un nome di tutto rispetto nel settore.

Beretta: da oltre 40 anni, quest’azienda italiana, nata come azienda metalmeccanica fondata dagli ingegneri Angelo Beretta e Alberto Riva, domina il mercato del riscaldamento residenziale. Per questo motivo, Beretta rientra di diritto nella classifica delle 10 migliori marche di caldaie. La mission di quest’impresa è quella di assicurare eccellenza ed innovazione per il clima delle case degli italiani. Obiettivo sicuramente raggiunto.

Cosmogas: azienda italiana (sede a Meldola, FC) che sviluppa caldaie ecologiche, caldaie murali a gas e a basamento. Le tecniche all’avanguardia per assicurare agli acquirenti le migliori prestazioni e i minori consumi rendono unica quest’impresa nel mercato delle caldaie.

Biasi: azienda italiana, con sede a Verona, specializzata nella produzione di caldaie a basamento per ogni tipologia di combustibile, di caldaie murali, di caldaie a combustione aperta o forzata e di caldaie a circuito doppio o singolo. Fondata negli anni ’30 da Leopoldo Biasi, l’obiettivo primario di Biasi non è cambiato: creare il giusto comfort in grado di migliorare la qualità della vita. La produzione di caldaie a gas è datata 1986. Metà del suo fatturato, Biasi lo ottiene sui mercati internazionali.

Ferroli: qualità e alto design nel riscaldamento sono i punti di forza di questa splendida azienda che da anni punta tutto sulla green energy. Di sicuro Ferroli rientra tra le 10 migliori marche di caldaie.

Ariston: le caldaie Ariston si contraddistinguono per un design lineare, per le dimensioni ridotte che le rendono perfette anche nelle abitazioni con poche stanze, per il rispetto dell’ambiente e per la tecnologia intelligente. I modelli a condensazione, targati Ariston, riducono in media le emissioni nocive del 75% e i consumi energetici del 35%.

Viessmann: le caldaie di quest’azienda tedesca, con sede ad Allendorf, sono pensate per un riscaldamento efficiente del contesto domestico, ma non solo. I sistemi di riscaldamento sono così innovativi da essere ideali anche per i contesti commerciali ed industriali.

Junkers: comfort, risparmio energetico e rispetto dell’ambiente sono i tre valori cardine di quest’azienda, fondata a Dessau nel lontano 1895 e dal 1932 appartenente al gruppo Robert Bosch GmbH.

Immergas: concludiamo la lista delle 10 migliori marche di caldaie con quest’impresa italiana (impianti a Lentigione di Brescello) leader nella produzione di apparecchi a condensazione e di caldaie convenzionali. I numeri parlano chiaro: con oltre 6 milioni di caldaie installate, il ruolo di mercato di Immergas è di tutto rispetto.

Vota